#1TweetAlGiorno per chiedere conto al Governo…

 

Lo scorso 3 luglio la Campagna ZeroZeroCinque insieme ad altre 12 campagne europee sulla TTF (per un totale di oltre 1000 organizzazioni) e altre 7500 organizzazioni aderenti a reti e coalizioni internazionali hanno inoltrato una lettera aperta  al Presidente del Consiglio Renzi e al Ministro dell’Economia Padoan, invitando il nostro Governo, all’avvio della Presidenza italiana dell’UE, a coordinare in maniera costruttiva i lavori negoziali sulla TTF europea (cooperazione rafforzata fra Italia, Spagna, Francia, Germania, Grecia, Portogallo, Belgio, Austria, Slovenia, Slovacchia ed Estonia) durante il proprio mandato, assicurando, entro la fine dell’anno, la definizione di un accordo ambizioso sulla prima fase di implementazione della misura fiscale.


Tutti insieme e forti del sostegno di oltre 780.000 firmatari della petizione internazionale abbiamo avanzato richieste specifiche su un disegno solido e di difficile evasione della tassa anti-speculazione e chiesto un impegno formale sulla destinazione dei proventi dell’imposta per la lotta contro la povertà a livello nazionale e internazionale, la cooperazione allo sviluppo e la mitigazione delle esternalità negative dei cambiamenti climatici.  


A distanza di più di due mesi la risposta del Governo alle nostre istanze, depositate sulle scrivanie che contano, è un silenzio assordante.  Un segnale di intollerabile disinteresse per le proposte di tanti cittadini europei che da tanto tempo chiamano i loro rappresentanti istituzionali a un confronto schietto e soprattutto pubblico sulla necessità di introdurre una misura oculata di tassazione della finanza dalla duplice valenza fiscale e di regolamentazione di un settore che, sostenuto nei giorni più neri dalle finanze pubbliche – dai soldi nostri,  è tornato, come se niente fosse, alle pratiche predatorie pre-crisi.


La mancanza di trasparenza su un dossier come quello sulla TTF europea, il totale disinteresse a favorire un fruttuoso dibattito pubblico nel paese, a spiegare e motivare ai cittadini le proprie scelte e recepire i contributi della cittadinanza attiva sono un ennesimo segnale di uno status quo consolidato: la sempre più incolmabile distanza fra i cittadini e le istituzioni. Laddove manca la trasparenza, si insinua poi il più che legittimo dubbio sui forti condizionamenti che in materia i decisori politici subiscono da parte delle istituzioni finanziarie nazionali e dei loro rappresentanti di interesse che trovano, plausibilmente con disarmante facilità, accesso ai piani alti dei palazzi di potere e non faticano di certo a presentare in totale penombra le proprie preoccupazioni e consigli-“raccomandazioni ” da soggetti regolati ai propri regolatori. 


In un paese in cui proposte di legge su iniziativa popolare nazionali e regionali presentate alle assemblee elettive spesso non arrivano nemmeno ad essere calendarizzate, in cui chiare e inequivocabili indicazioni di volontà popolare espresse in momenti referendari partecipati vengono disattese, una lettera pubblica che non ha avuto risposta potrebbe non destare troppo stupore.


Noi però non ci stiamo. Esigiamo una risposta anche perché il negoziato (a porte chiuse) sulla prima fase della TTF europea volge al termine e il cruciale ruolo di coordinamento dei lavori negoziali è ricoperto oggi proprio dal nostro Governo. Non bastano le parole sintetiche del Ministro sul “negoziato che va avanti” e sull’“intenzione di arrivare a un accordo entro fine anno ”.  I cittadini devono poter valutare in dettaglio le scelte dei propri rappresentanti e poter dire la loro!


La Campagna ZeroZeroCinque e i firmatari internazionali della lettera a Renzi e Padoan sono da oggi virtualmente alla porta di Palazzo Chigi e di via XX Settembre. “Busseremo” a turno ogni giorno su Twitter a Renzi e Padoan, instancabilmente, fino a quando dall’altra parte non risponderanno! 


Seguite l’azione su Twitter e aderite! Il testo del tweet è a discrezione di ciascuno purchè si utilizzi

-          l’hashtag dell’azione #1tweetalgiorno

-          gli account twitter di Renzi e Padoan: @matteorenzi @PCPadoan

-          il link alla lettera non risposta: tinyurl.com/pszxb4s



Pronti…partenza…”c’è nessuno?”…

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

005 su Twitter

ZeroZeroCinque RT @OxfamItalia: FlatTax nociva: pericolo di erosione delle basi imponibili in altri paesi. D'accordo con @ellyesse e @Cofferati https://t…
Giovedì, 22 Giugno 2017 12:57

Newsletter

Iscriviti qui per ricevere le news della campagna

Dalle campagne internazionali

 

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

www.zerozerocinque.it è redatto dai promotori della campagna.  Contatti | Policy sulla privacy

I contenuti sono sotto licenza Creative Commons Attribution-Noncommercial 3.0 ItaliaCreative Commons License