La carica dei 350: lettera aperta a Enrico Letta a sostegno della TTF europea

Sono più di 350 sigle – un fronte compatto di organizzazioni sindacali, non governative, ambientaliste, associazioni di movimento da tutti i continenti riunite nella campagna internazionale pro TTF  - a rivolgersi apertamente, in occasione del vertice del Consiglio Europeo (27-28 Giugno), ai capi di Stato e di Governo di Austria, Belgio, Estonia, Francia, Germania, Grecia, Italia, Portogallo, Slovacchia, Slovenia e Spagna (i paesi della cooperazione rafforzata). Il forte richiamo della società civile internazionale ai leader europei è quello di arrivare in tempi brevi a un accordo in Europa su una tassa ben strutturata, dalla base imponibile ampia, difficilmente eludibile, con proventi da destinare a politiche sociali, ambientali e climatiche; di non cedere alle pressioni delle lobby finanziarie che hanno scatenato nelle scorse settimane una controffensiva lobbystica e mediatica contro una misura efficace e non più rimandabile di regolamentazione finanziaria.  Il tempo delle attese è finito! L’Europa faccia da apripista e da esempio per altre nazioni con una propria TTF continentale. I cittadini europei vigileranno sulla risolutezza dei propri leader. Insieme siamo in grado di coprire il controcanto degli araldi spregiudicati del casinò finanziario e di difendere la tanto attesa TTF europea!

I negoziati per la tassa europea sulle transazioni finanziarie (TTF) sotto la procedura di cooperazione rafforzata sono in pieno svolgimento. Dopo il voto favorevole (18 giugno) in Commissione ECON al Parlamento Europeo sull’impianto della proposta di direttiva sulla TTF presentata lo scorso 14 Febbraio dal Commissario A. Semeta agli Stati Membri dell’Unione coinvolti nei negoziati  e in attesa del voto in plenaria a Strasburgo previsto per inizio luglio, le organizzazioni della società civile internazionale hanno deciso di farsi sentire ancora una volta compatte a sostegno del sempre più indispensabile “granello di sabbia da gettare negli ingranaggi della finanza internazionale”.

Di seguito riportiamo il testo della lettera indirizzata al Presidente del Consiglio dei Ministri Enrico Letta e – per conoscenza - al Ministro dell’Economia e delle Finanze Fabrizio Saccomanni con l’elenco dei firmatari italiani e internazionali. Il testo della lettera internazionale è inglese ed è lo stesso inviato al Presidente francese Francois Hollande, al Cancelliere tedesco Angela Merkel e agli altri capi di Stato e di Governo della compagine della cooperazione rafforzata.

 

Lettera al Presidente del Consiglio On. Enrico Letta (pdf)

 
 

 

005 su Twitter

ZeroZeroCinque I firmatari sono complessivamente 70 (due sono arrivati in extremis) da 14 Paesi Membri UE e 6 gruppi parlamentari.
Giovedì, 16 Luglio 2020 10:21

Newsletter

Iscriviti qui per ricevere le news della campagna

Dalle campagne internazionali

 

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

www.zerozerocinque.it è redatto dai promotori della campagna.  Contatti | Policy sulla privacy

I contenuti sono sotto licenza Creative Commons Attribution-Noncommercial 3.0 ItaliaCreative Commons License