Ecofin: gli attivisti chiedono la FFT Europea

005_bruxelles_stunt_500Bruxelles, 7 Settembre 2010 - Una vasta coalizione che chiede l'introduzione a livello europeo della Financial Transaction Tax (FTT), ha messo in scena un'azione diretta al di fuori della riunione dei ministri delle finanze dell'UE di oggi, a Bruxelles. Il gruppo, formato da ONG, organizzazioni politiche e sindacali, ha invitato ministri UE a riconoscere i meriti di un FTT, in particolare adesso che le misure di austerità cominciano a farsi sentire in tutta l'UE.

La coalizione era preoccupata per il documento 'non paper' della Commissione europea presentato per la discussione dal Commissario alla fiscalità Algirdas Šemeta e ha esortato i ministri di respingere il suo giudizio negativo. Se il documento della CE mette in dubbio la fattibilità di un FTT senza fornire una motivazione dettagliata, un documento trapelato dal Fondo monetario internazionale e importanti economisti affermano che questo tipo di imposta è possibile.

La coalizione ha messo in scena questo "stunt" (azione diretta) per rappresentare ciò che è in gioco, contrapponendo avidi banchieri contro attori che rappresentano il mondo in via di sviluppo, i lavoratori in Europa e l'ambiente. Circa 200 miliardi di euro potrebbe essere raccolti da una tassa sulle transazioni a livello europeo, secondo l'Istituto Austriaco di Ricerca Economica. Gli attivisti ritengono che parte di questo denaro dovrebbe sostenere i servizi pubblici nei singoli stati Europei, combattere la povertà nel mondo e le politiche contro i cambiamenti climatici.

Altre foto dello "stunt" disponibili su: http://www.flickr.com/photos/oxfamsol/collections/72157623567178739/

005 su Twitter

ZeroZeroCinque I firmatari sono complessivamente 70 (due sono arrivati in extremis) da 14 Paesi Membri UE e 6 gruppi parlamentari.
Giovedì, 16 Luglio 2020 10:21

There is no friend in list


Newsletter

Iscriviti qui per ricevere le news della campagna

Dalle campagne internazionali

 

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

www.zerozerocinque.it è redatto dai promotori della campagna.  Contatti | Policy sulla privacy

I contenuti sono sotto licenza Creative Commons Attribution-Noncommercial 3.0 ItaliaCreative Commons License